Vinaora Nivo Slider 3.x

Scuola di sci di fondo escursionismo Giorgio Governa

 

 

 SI E' CONCLUSO IL 35° CORSO SCI FONDO ESCURSIONISMO.

VI ASPETTIAMO IL PROSSIMO INVERNO.

 

Vedi locandine.

(vedi locandina 1)

(vedi locandina 2)

 

 

  

STORIA DELLA SCUOLA

L’attività è iniziata nell’autunno del 1982 con l’organizzazione di un corso sotto la direzione di Enzo Renzini e Elio Ghiglione, che si avvalevano della collaborazione saltuaria di Marno Revello. Gli iscritti a tale corso furono 53, incrementati l’anno successivo in 63.

Al corso era affiancata l’attività del Gruppo Fondisti, che comprendeva anche soci già pratici nello sci di fondo.

Dal 18° corso la direzione passava da Enzo Renzini a Fausto Papini.

Dal 2001, i corsi venivano gestiti dal Gruppo Sci di Fondo-Escursionistico e Ciaspole, in quanto la nascente pratica della ciaspole era stata affiancata, su decisione del CAI Centrale, a quella dello sci di fondo escursionistico. Venivano pertanto organizzate uscite adatte ai praticanti di entrambe le attività.

Nel 2004, in occasione del 22° corso, nell’ambito del CAI ULE nasceva la Scuola Sci Fondo Escursionismo “Giorgio Governa”, sotto la direzione di Fausto Papini, che organizza i corsi ai vari livelli, mentre l’attività delle ciaspole proseguiva autonomamente.

Dal diciottesimo al trentesimo corso la direzione passava a Fausto Papini. D’ora in poi si avvicendavano nel tempo, quali istruttori sezionali, Franco Agostini, Ezio Balducci, Franco Benedetto, Gianni Benvenuto, Roberto Borgagni, Paolo Lovisolo, Stefano Lovisolo, Matilde Roberto, Giorgio Scabazzi, Alessio Vecchiè,  Federico Vernazza,  Anna Maria Villa, Giacomo Zuliani.

In questi anni, oltre a tutti i già citati direttori dei corsi e della scuola, anche Alessio Vecchiè, Paolo Lovisolo, Stefano Lovisolo e Giorgio Scabazzi  hanno superato l’esame per il titolo di I.S.F.E (istruttore sci fondo escursionismo).

Dal 31° corso la direzione della scuola è passata a Giorgio Scabazzi, oggi direttore è Stefano Lovisolo.

Mentre inizialmente l'insegnamento era finalizzato al solo insegnamento dello sci di fondo, nel tempo si è passati allo sci escursionismo con attrezzatura leggera, sci da fondo o sci stretti da escursionismo con le pelli, agli attuali sci, che pur montando attacchi a tallone libero sono gli sci da scialpinismo o da free raid. Lo sci di fondo è rimasto un passaggio chiave nella nostra didattica, infatti, oltre ad essere  estremamente allenante per l'acquisizione dell'equilibrio e performante per gambe e fiato, ci permette di avvicinare alla montagna persone che per motivazioni diverse non si cimenterebbero mai con sci da discesa o da scialpinismo, di questi molti continuano solo con lo sci di fondo, alcuni passano allo sci escursionismo, pur mantenendo interesse per il fondo.

La nostra attività si svolge sia in sede con le lezioni teoriche sia in campo, sulle piste da fondo, sulle piste da discesa e naturalmente in campo aperto con le escursioni.

La didattica in sede è finalizzata a fornire quelle conoscenze che permettono di frequentare la montagna con la giusta consapevolezza delle difficoltà, dei pericoli e la capacità di affrontare casi di emergenza, per questo gli argomenti principali trattati sono: attrezzatura ed abbigliamento, pronto soccorso, formazione del manto nevoso, stabilità del manto nevoso, autosoccorso in caso di valanga, gestione delle emergenze in generale, topografia ed orientamento.

In campo la didattica parte dalle basi dello sci di fondo, per passare ad affinare sempre più la tecnica sempre in pista, una volta acquisita una certa sicurezza si passa a brevi escursioni sempre con gli sci da fondo e le pelli. A quanti abbiano una sufficiente sicurezza sugli sci si propone lo sci escursionismo con sci larghi, si comincia con alcune uscite su pista di discesa per valutare le capacità degli allievi e per trasmettere le varie tecniche di discesa dal semplice spazzaneve al telemark, per poi effettuare escursioni vere e proprie. In tutte le attività in campo non si perde occasione per rivedere quanto appreso nelle lezioni teoriche e specialmente in escursione ci esercita nell'uso di ARTVA pala e sonda per la ricerca di travolto da valanga e si mettono in pratica le lezioni di orientamento e topografia.

Qui di seguito le foto a dimostrazione del buon livello raggiunto dalla scuola.

Corso SFE vetta della Bisalta              

Organico della scuola

AGOSTINI FRANCO Sez.- A.E. - E.A.I.

BALDUCCI EZIO Tesoriere

COSTI GIORGIO Sez. - Maestro Sci Nordico 

COSTI MARCO Sez.

LOVISOLO PAOLO I.S.F.E.

LOVISOLO STEFANO I.S.F.E. (Direttore Scuola)

MARCHIONI ALESSANDRO Sez.

MOLINELLI SERENA Sez.

PAPINI FAUSTO I.S.F.E.- I.N.V. - A.N.E. (Vice Direttore Scuola)

PERUGINI ANDREA  A.I.S.

VERNAZZA FEDERICO Sez.

ZULIANI GIACOMO Sez.

 

I.S.F.E. = Istruttore Sci Fondo Escursionismo

Sez. = Istruttore Sezionale

I.N.V. = Istruttore Neve e Valanghe

A.N.E. = Accompagnatore Nazionale di Escursionismo

A.E. = Accompagnatore di Escursionismo

E.A.I = Accompagnatore di Escursionismo in Ambiente Innevato

A.I.S.=Aspirante Istruttore Sezionale

 

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database