Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

Vinaora Nivo Slider 3.x

GINOCCHI AL PESTO Scialpinismo, Telemark

 

 

"Nato nel 2016 su ispirazione del compianto Giorgio Scabazzi e di Serena Molinelli, il Gruppo “Ginocchi al Pesto” completa l’offerta di attivita’ della Sezione, proponendo gite di scialpinismo.

Il nome del Gruppo deriva dalla tecnica Telemark, eseguita appunto con piegamento del ginocchio, che viene normalmente utilizzata dal nucleo storico fondatore del logo, e richiama anche con il pesto la genovesita’ del sodalizio.

Dopo la scomparsa di Giorgio, ho ritenuto di dar seguito in prima persona a questa iniziativa, e mi sono proposto come referente del Gruppo.

 Le gite proposte sono naturalmente aperte anche agli scialpinisti classici, a tallone bloccato, e possono essere di difficolta’ MS (medi sciatori) o BS (buoni sciatori); l’eventuale aggiunta di difficolta’ alpinistiche (MSA o BSA) riguarda comunque tratti facili che possono prevedere l’utilizzo di ramponi e piccozza, ma non di corda, e sono generalmente evitabili fermandosi prima della vetta.

In ogni caso, trattandosi di gite sociali che non contemplano presenza di istruttori e allievi, i partecipanti devono essere in grado di eseguire autonomamente la gita e verranno ammessi solo su approvazione del capogita, che si riservaanche  di modificare o annullare la gita in caso di condizioni meteo-nivologiche avverse.

Come per tutte le altre attivita’ del Club Alpino, le gite sono riservate ai Soci in regola col tesseramento; la partecipazione dei non soci, sempre dopo approvazione del capogita, e’ possibile solo previa assicurazione giornaliera da stipulare in sede prima della gita.

Durante le escursioni verranno adottati tutti gli accorgimenti per mantenere unito il gruppo ed evitare, dove possibile o non precedentemente stabilito, dei frazionamenti. ARTVA, pala e sonda sono dotazioni di sicurezza indispensabili per poter partecipare a qualsiasi gita, oltre alla normale attrezzatura scialpinistica; verra’ invece indicata puntualmente la necessita’ di portare piccozza e ramponi.

Spero di poter condividere con molti di Voi, a tallone libero o fisso, le bellissime esperienze che la montagna innevata sa regalare."

Roberto

 

 Responsabile: Roberto Borgagni Tel. 347 1682018