Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

PICCHI Alpinismo

 

Il Gruppo Alpinistico del Club Alpino Italiano Sezione U.L.E. di Genova denominato “I Picchi” nasce nel 2012 sulla base dell’esigenza di numerosi iscritti alla sezione, legati dalla comune passione per la montagna e, in  particolare, per le attività così dette alpinistiche, di dotarsi di un gruppo di natura specialistica che, appunto, raccogliesse tale esigenza con lo scopo primario di condividere e far crescere le diverse esperienze maturate in montagna.

Il Gruppo si costituisce formalmente, con decisione del Consiglio Direttivo Sezionale, in data 24 marzo 2014; esso costituisce una Struttura Operativa della Sezione che agisce in rigorosa coerenza con le direttive degli Organi sezionali e sulla base di uno specifico Regolamento approvato dal Consiglio Direttivo sezionale.

Il Gruppo  ha lo scopo di promuovere in armonia con tutte le componenti istituzionali della Sezione, la cultura e la pratica dell'alpinismo in tutte le sue forme, con particolare riguardo all’alpinismo classico, nonché la conoscenza e lo studio delle montagne, la salvaguardia, la tutela e la conservazione del loro ambiente naturale e delle loro tradizioni culturali.

Come nasce il nome e il logo…Eravamo anche alla ricerca di un nome che fosse il più rappresentativo possibile degli alpinisti della sezione, così, dopo lunghi conciliaboli, animate discussioni ed essere passati per le denominazioni più svariate del tipo “i ramponi al pesto, la cumpa dei rampicanti, i  vogatori delle alpi, picca con riguardo, ecc. ecc.” il nascente Gruppo rimase  folgorato dall’immagine di un volatile: Il picchio muratore (Sitta europaea, Linnaeus 1758) uccello passeriforme, di circa 14 cm di lunghezza per 22-25 g di peso.
Al contrario di quello che può suggerire il suo nome, non appartiene alla famiglia dei picchi. Il piumaggio è vivace. Grigio-blu sul capo, sul dorso, le ali e la coda, mentre l'addome è color arancio. Le guance e la gola sono bianche; una striscia nera attraversa gli occhi fino ad arrivare al becco anch'esso nero, lungo, appuntito e molto robusto. La coda e le zampe sono relativamente corte. Il volo non è rapido ma piuttosto leggero. La particolarità del Picchio muratore consiste nell'arrampicarsi (anche a testa ingiù) sui tronchi degli alberi con rapide corse a spirale, aiutandosi con la coda. Naturalmente il nome al plurale, fa buon gioco sul doppio significato!

Il nostro Alpinismo è uno strumento di esplorazione che ci permette di entrare in punta di piedi nel magico mondo della montagna e di di apprezzarne e condividerne le meraviglie.


Direttori di gita:

Mirko Pensiero

Fausto Papini

Alberto Mortara

Rinaldo Rivarola

Alessio Fornasiero

 

Responsabile Gruppo "I Picchi"

Mirko Pensiero tel. 328 5665704

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 PROGRAMMA 2019

  (scarica il programma)